Matteo Piloni/ La settimana in Consiglio/ 0 comments

Regione Lombardia, attraverso una delibera di luglio, ha deciso di mettere le stesse coperture economiche per gli ospedali indipendentemente dal farmaco “salvavista” che utilizzano per curare la maculopatia.
Nello specifico si tratta di due tipi di farmaci.
Uno, il Novartis, costa circa 900 euro. L’altro, l’Avastin, 80 euro a iniezione. Una bella differenza!
Oggi ne parla il Corriere e ne consiglio la lettura.
Io sono venuto a conoscenza della vicenda perchè un cittadino di Crema mi ha contattato dicendomi che, a causa di questa “guerra”, gli sono state sospese le cure. Siamo intervenuti coinvolgendo direttamente l’assessore Gallera e abbiamo risolto la situazione.
Ma è così per tutti i pazienti coinvolti?
Non entro nello specifico di una vicenda complicata soprattutto perchè non ho alcuna competenza medica.
Ma è necessario che, in questa “guerra”, a rimetterci non siano gli ammalati.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*