Matteo Piloni/ Comunicati stampa/ 0 comments

Questa mattina Regione Lombardia ha deliberato i 7 progetti finanziati grazie alle risorse della Fondazione Cariplo. Tra questi anche il progetto ‘EX.O. Hub dell’Innovazione Ex Olivetti’, con un contributo di 1 milione di euro per il rilancio del sito ex Olivetti quale centro universitario di alta formazione e ricerca a valenza internazionale.
Alta formazione e ricerca, attraverso l’insediamento della laurea in Infermieristica e la realizzazione del Laboratorio didattico di Cosmetica, utile al Corso Its Cosmesi 4.0.
E’ questo l’obiettivo del progetto Ex.O. che ha ottenuto il contributo di Fondazione Cariplo nell’ambito dei bandi emblematici. Risorse importanti (1 milione di euro) necessarie per rilanciare non solo gli spazi dell’ex Olivetti, ma creare le condizioni per costruire un polo di innovazione e alta formazione, punto di riferimento per il territorio e per tutta la Regione, mettendo quindi Crema al centro di politiche per l’occupazione sia nel campo della salute, con la necessità di rispondere alla richiesta di nuovi infermieri, sia per rafforzare il comparto della cosmesi. Una valorizzazione che vedrà l’area nord-est della città essere la principale area del cremasco a vedere nei prossimi anni uno sviluppo anche grazie al superamento del passaggio a livello di santa Maria, la messa in sicurezza della stazione e i fondi ottenuti lo scorso anno per il collegamento tra Crema e Capralba per collegarsi alla Melotta bypassando Campagnola.
Un’occasione di sviluppo e crescita molto importante.
Spiace per il mancato finanziamento ad altri due importanti e significativi progetti: quello della Fondazione Benefattori cremaschi per potenziare i servizi per anziani e una residenzialità per minori fragili nell’immobile dell’ex Misericordia e il progetto presentato da Castelleone per uno spazio dedicato alla musica e soprattutto all’associazione Orchestra MagicaMusica.
Ritengo necessario sostenere queste due importanti progettualità in altri contesti perchè contribuiscono, in maniera diversa, a rafforzare e sviluppare l’offerta sociale nei nostri territori.
Sono 7 i progetti che Fondazione Cariplo, insieme a Regione Lombardia, hanno finanziato con 8 milioni di euro nell’ambito del bando emblematici che ha coinvolto la provincia di Cremona. Eccoli:
1. Casalmaggiore, Associazione Atletica Interflumina: progetto
‘Sport inclusione a Cascina Santa Maria dell’Argine’, contributo
di 1 milione di euro per il recupero della cascina da adibire ad
agri-ostello per promuovere iniziative di educazione motoria e
allo sport inclusive ed un turismo responsabile.
2. Comune di Cremona: progetto ‘Casa Grasselli – Il Palazzo
della musica: poli e proposte culturali per una Città creativa’,
contributo di 1,5 milioni di euro per creare un polo di
produzione culturale, musicale ed artistica, con aumento
dell’offerta formativa e attrazione di talenti, consolidamento
della formazione musicale cittadina a più livelli, coordinamento
con il Museo del Violino.
3. Cremona, Associazione Occhi Azzurri: progetto ‘CR2’,
contributo di 1 milione di euro per la realizzazione di un
centro riabilitativo innovativo e sperimentale
(medico-riabilitativo, socio-educativo e culturale).
4. Comune di Crema: progetto ‘EX.O. Hub dell’Innovazione Ex
Olivetti’, contributo di 1 milione di euro per il rilancio del
sito ex Olivetti quale centro universitario di alta formazione
e ricerca a valenza internazionale.
5. Diocesi di Cremona: completamento del Museo Diocesano e per
la realizzazione del Polo museale/Parco culturale della Diocesi
di Cremona, contributo di 1 milione di euro per migliorare la
fruibilità del Palazzo Vescovile da parte dei visitatori e
renderlo un luogo di cultura e conoscenza, di memoria storica e
di valorizzazione delle radici spirituali della collettività.
6. Sospiro, Istituto Ospedaliero onlus: progetto ‘Centro
Nazionale per il trattamento delle Psicopatologie nell’Autismo e
nelle Disabilità Intellettive’, contributo di 1,5 milioni di
euro per l’assistenza a persone sia in età evolutiva che adulte.
7. Consorzio di Bonifica Dugali Naviglio Adda Serio: progetto
‘Adda e Serio, un territorio da scoprire con Brezza’, contributo
di 1 milione di euro per rafforzare i collegamenti del
sistema di mobilità dolce, in unione con la navigabilità
dell’Adda, in modo da creare una rete capillare di fruizione
sostenibile.
Olivetti’, contributo di 1 milione di euro per il rilancio del
sito ex Olivetti quale centro universitario di alta formazione
e ricerca a valenza internazionale.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*