Matteo Piloni/ La settimana in Consiglio/ 0 comments

I volontari che si sono resi disponibili per la sperimentazione del farmaco Reithera aspettano risposte da Regione Lombardia. Lo ricorda il consigliere regionale del Pd Matteo Piloni che proprio questa mattina ha scritto all’assessore Letizia Moratti e al direttore generale Giovanni Pavesi.
“Sono certo che l’assessorato al Welfare di Regione Lombardia sia già al corrente della situazione in cui si sono venuti a trovare quei cittadini che tra marzo e aprile hanno partecipato volontariamente allo studio italiano promosso da Reithera e che sono stati ammessi all’Ospedale di Cremona, uno dei centri della sperimentazione – spiega Piloni – ma voglio ricordare che queste persone, attualmente, non risultando alle autorità sanitarie come soggetti ‘vaccinati’, sono sprovviste di green pass e, soprattutto a fronte del decreto che il Governo si appresta ad approvare, saranno limitate nella loro libertà e costantemente soggette a tamponi, spesso a pagamento, per poter partecipare alla vita sociale delle proprie comunità”.

sperimentazione_reithera_21_7_21

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*