Matteo Piloni/ Comunicati stampa, Politica del territorio e sul territorio/ 0 comments

“I disservizi sulla linea ferroviaria Treviglio-Crema-Cremona continuano a tormentare, ormai quotidianamente, la vita dei nostri pendolari che non ne possono più: a causa della obsolescenza e dell’inaffidabilità del materiale rotabile, i guasti e le soppressioni sono all’ordine del giorno. Ci vogliono nuovi treni e subito”. Lo dichiara il consigliere regionale del Pd Matteo Piloni che oggi ha scritto all’assessore ai Trasporti Claudia Terzi per chiedere che siano anticipati i tempi per l’inserimento dei nuovi treni annunciati per l’anno venturo.
“Lo scorso 16 agosto, l’assessore indicava l’inserimento graduale di nuovi treni sulle linee dell’area Cremona-Mantova solo a partire dai primi mesi del 2022, con la conclusione del programma complessivo di rinnovo, su scala regionale, entro i prossimi quattro anni – fa sapere Piloni – una tempistica che non è accettabile per un territorio così malservito dal servizio ferroviario ed è per questo che ho sollecitato l’assessore a prendere immediatamente provvedimenti per anticipare l’invio dei nuovi convogli”.

“L’assessore Terzi dovrebbe usare la stessa solerzia con cui oggi ha sollecitato Rfi per i disagi dovuti al maltempo – conclude il consigliere dem – anche con Trenord per i disagi quotidiani sulle nostre linee, soprattutto perché, purtroppo, qui le cause sono ben note da tempo e riguardano i mezzi della Regione”.

Qui la lettera: disservizi_linea_treviglio_crem_cr_16_9_21

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*