Matteo Piloni/ La settimana in Consiglio/ 0 comments

Sono venuto a conoscenza del breve scritto che una professoressa di Crema ha inviato ai suoi studenti dopo essere stata sospesa in quanto non vaccinata.
Nel leggerlo mi è venuto in mente un passaggio di “Lettera a una professoressa” di Don Lorenzo Milani. Passaggio che rivolgo alla professoressa in questione:
“Ho imparato che il problema degli altri è uguale al mio. Sortirne insieme è la politica, sortirne da soli è l’avarizia”.
Da questa pandemia ne usciamo solo se il “problema” lo sentono tutti come fosse il proprio.
Cara professoressa, rilegga (o legga!) Don Milani invece di Fusaro.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*