Matteo Piloni/ La settimana in Consiglio/ 0 comments

PILONI (PD): “LO CHIEDIAMO DA DICEMBRE, NECESSARIO AUMENTARE L’OFFERTA DI TAMPONI”
“Il centrodestra in Consiglio regionale, solo a voto segreto, ha ammesso i disagi subiti dai lombardi per ottenere un tampone anti-Covid e ha votato per togliere il vincolo che impedisce alle parafarmacie di eseguire i test, nonostante abbiano spazi e personale non diverso da quelli delle farmacie. Avevamo sollevato il tema già a dicembre, prima che iniziasse l’ondata di Omicron, convinti che andasse ampliata l’offerta di tamponi ai cittadini, ma è stato necessario il caos delle ultime settimane e il voto segreto per superare un veto che il centrodestra ha espresso anche in Parlamento. Il problema dei tamponi non è stata una psicosi, come ha detto in Aula il sottosegretario Turba, ma un disagio vero che ha riguardato decine di migliaia di lombardi”.
Lo dichiara il consigliere regionale del Pd Matteo Piloni, in merito al voto favorevole, ieri sera, in Consiglio regionale, a una mozione che chiedeva di estendere alle parafarmacie la possibilità di somministrare tamponi per la positività al Sars-Cov2. Poco prima, a voto palese, gli stessi esponenti del centrodestra avevano bocciato una mozione a firma PD che chiedeva di aumentare l’offerta pubblica di tamponi e di rimborsare chi, pur avendone diritto per accertare la positività e per uscire dalla quarantena, è stato costretto a ricorrere ai test a pagamento”.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*