Matteo Piloni/ La settimana in Consiglio/ 0 comments

“La notizia del rafforzamento dell’assistenza territoriale in diversi comuni della provincia di Bergamo e Brescia è sicuramente positiva. Finalmente, dico io. Ma quando nella nostra Provincia? È necessario estendere l’assistenza domiciliare a tutti i territori, compreso il nostro che, ricordo, è in prima linea da ormai 5 settimane”.

A chiederlo è il consigliere regionale del Pd Matteo Piloni alla notizia del potenziamento da parte della Regione Lombardia dell’assistenza sanitaria territoriale nei comuni più coinvolti dall’emergenza Covid-19.

“È quello che hanno chiesto fin dall’inizio dell’emergenza anche tutti gli operatori ospedalieri – prosegue Piloni – sapendo che non poteva certo essere solo il ricovero dei casi più gravi la soluzione per limitare i contagi. L’attenzione alle persone, il presidio dell’isolamento sociale e l’assistenza domiciliare sono i caposaldi della gestione diffusa dell’epidemia e di un suo possibile spegnimento. Sarà strategico anche il ruolo dei comuni e della rete assistenziale del Terzo Settore che speriamo non vengano trascurati nell’errata convinzione che la sanità basti a se stessa. Così come il ruolo dei medici di base, che si sentono dimenticati da Regione e per nulla supportati”.

 

“L’esperimento annunciato a Brescia e Bergamo deve essere diffuso in tutta la regione. Ripartiamo, seppure in condizioni di emergenza, da quello che negli ultimi anni è stato purtroppo programmaticamente distrutto” conclude Piloni.

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*