Matteo Piloni/ Comunicati stampa, Politica del territorio e sul territorio/ 0 comments

Lo scorso 19 maggio ho inviato alla direzione dell’Asst di Crema la richiesta di conoscere nel dettaglio la programmazione dell’attività sanitaria nel periodo post-emergenziale, su sollecitazione di molti cittadini che mi hanno segnalato la difficoltà non solo di prenotare alcune visite, ma soprattutto di non sapere quando potranno essere ripristinate quelle già prenotate e poi sospese durante l’emergenza sanitaria.

ieri ho ricevuto la risposta della direzione generale dell’asst di Crema, che ringrazio, che mi informa della seguente programmazione:

  • I ricoveri per adulti saranno ripristinati dal 18 giugno, sulla base di criteri di priorità clinica. garantendo i pazienti in lista d’attesa;
  • i ricoveri per riabilitazione specialistica saranno ripresi a partire dal 25 giugno. Si tratta delle degenze di riabilitazione specialistica funzionali a completare la filiera del processo di cura respiratoria, cardiologica e neuromotoria presso il centro di Rivolta D’adda, con particolare attenzione ai pazienti colpiti da Covid-19;
  • per i ricoveri  sub-acuti è prevista la riapertura della degenza di Soncino.

Per quanto riguarda invece le prestazioni ambulatoriali, già nei giorni scorsi la direzione ha attivato l’erogazione delle prestazioni già prenotate per i cittadini di categoria D (primi accessi) ed il graduale recupero delle prestazioni sospese.

I tempi dipendono sia dal rispetto delle disposizioni di sicurezza (distanziamento nelle sale d’attesa, rilevazione della temperatura) che riducono il numero delle prestazioni che possono essere eseguite nello stesso arco di tempo, sia dalla tipologia e dai volumi delle prestazioni.

QUI la risposta della direzione dell’Asst di Crema:

CONS_PILONI_PD

QUI il testo della mia lettera:

ripresa attività ASST Crema

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*