Matteo Piloni/ La settimana in Consiglio/ 0 comments

Ora ci sono le condizioni per la modifica della legge regionale. I consiglieri regionali del Pd Carmela Rozza e Matteo Piloni commentano così le tre ordinanze del Tar della Lombardia nell’ambito dei tre ricorsi presentati da proprietari di immobili nei confronti del Comune di Milano, in relazione alla norma sul recupero degli edifici abbandonati del Piano di governo del territorio. Le ordinanze danno ragione al Comune stesso che nel difendere la propria norma aveva sollevato l’incostituzionalità dell’articolo 40 della Legge regionale che consente ai proprietari di immobili abbandonati di ottenere un bonus fino al 25% e di costruire in deroga al Pgt.
“I dubbi emersi- affermano Rozza e Piloni- sono gli stessi che avevamo sollevato già durante la discussione della legge in consiglio regionale. Già lo scorso novembre e poi due settimane fa in commissione, abbiamo proposto l’avvio di un lavoro di revisione della legge regionale sulla rigenerazione urbana (18/2019), attraverso un tavolo che parta anche dalla Legge12 del 2005, la madre dell’urbanistica regionale e più volte stravolta in questi anni. Con questa sentenza ci sembrano essere tutte le condizioni per avviare quel tavolo e aprire un confronto serio per modificare la legge e migliorare e semplificare davvero gli strumenti pianificatori a vantaggio dei Comuni, dei privati e dei cittadini”.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*